Gioele ookkkGioele Gusberti, cremonese, si è diplomato brillantemente con E. Contini a Parma quindi ha studiato violoncello barocco & classico con C. Frigerio quindi con il G. Nasillo; si è perfezionato poi con A. Gervreau, M. Valli, A. Palmeri e con S. Vegetti.
È componente di vari Ensemble di musica antica, fra i quali "Pian & Forte", "Academia Montis Regalis", "Milano Classica", "Accademia del Ricercare", "Cenacolo Musicale", "Stagione Armonica", Accademia di San Petronio, Concerto de' Cavalieri, Ensemble "Il Continuo" del quale dal 2008 ne è direttore artistico.
Ha collaborato in veste di primo violoncello con vari direttori tra i quali F. Bonizzoni, T. Koopman, D. Gutknecht, A. De Marchi, E. Höbarth, R. Alessandrini, L. Ghielmi, V. Ghilmi, S. Balestracci. Numerosi i Concerti, molti dei quali in veste solistica, in sedi e Festival di prestigio, quali "Basilica dei Frari" a Venezia, "Festival Lodoviciano" di Viadana (Mantova), Festival Leonardo Leo (Brindisi), Festival di Musica Antica di Creta (Grecia), oltre che tournée in Europa e Giappone; all'attività concertistica si affiancano premiate incisioni discografiche pubblicate per Discantica, Bongiovanni, Tactus, Velut Luna, L.C. Centaurus, Hyperion, Amadeus, Brilliant., Sony.
Tra i dischi a solo ha registrato per TAWA International, in prima esecuzione le dodici sonate del "Trattenimento" di D. Galli; per L. C. Centaurus ha inciso "Eight Duetts for Two Violoncellos" di Giovanni Battista Cirri e a breve sarà pubblicata la registrazione delle XII Sonate per Violoncello solo di G.B. Somis.
L'interesse per il recupero della prassi esecutiva storica su strumenti originali, lo ha portato a svolgere spesso il ruolo di ricercatore, suoi sono i saggi introduttivi di incisioni discografiche oltre che coordinatore di pubblicazioni musicologiche e trascrizioni di musica inedita per Musedita e Diastema (dal mese di settembre anche membro del comitato scientifico). Nel novembre 2013 la piéces teatrale da lui ideata e curata "Dialogo tra Giuseppe Verdi ed il suo allievo prediletto" è stata inserita nel cartellone nazionale per le celebrazioni verdiane 1813-2013 con il patrocinio della presidenza del consiglio.
Ha tenuto diversi seminari come relatore e collabora con la rivista specialistica Archi Magazine di Roma per la quale ha curato saggi nonché diversi articoli, interviste e recensioni.
È direttore artistico della Rassegna "Suoni" a Cremona e coordinatore di "Autunno Musicale" nel comprensorio di Certosa di Pavia, delle quali cura la veste storico-letteraria dei singoli progetti.